Autorizzazione all'uso dei cookie

Tu sei qui

Scuola Secondaria- Comunicazioni


Comunicazioni d'interesse per la Scuola Secondaria di I grado
Finali Regionali Problem Solving: I nostri ragazzi primi nella Gara individuale
Brunella Bentivoglio e Francesco Scotto di Perta, a punteggio pieno, si collocano al primo posto nella Classifica Regionale della Gara Individuale e sono ammessi alla Finale Nazionale.
Nella Gara a Squadre i nostri due plessi guadagnano il 4° e 5° posto.

 
Olimpiadi di Problem Solving
 

Martedì 17 e venerdì 19 si sono svolte, rispettivamente, la Finale Regionale a Squadre e la Finale Regionale Individuale delle Olimpiadi di Problem Solving 2020/21.
Alla Finale a Squadre hanno partecipato le squadre rappresentanti i nostri due plessi di Scuola Secondaria: LOG4R1TM0 per il plesso Plinio e Help-Problem per il plesso Gramsci.
Alla Finale Individuale, come da regolamento, sono stati ammessi tre concorrenti per plesso: Angela Vollaro (3A), Ida Costagliola (3B) e Oleksandr Bagranivskyy (2F) per il plesso Plinio e Benedetta Spinelli (2D), Brunella Bentivoglio (3E) e  Francesco Scotto di Perta (3E) per il plesso Gramsci.

Nella Finale Individuale Brunella e Francesco, realizzando il punteggio massimo (100/100), guidano la classifica Regionale, con un distacco di oltre 10 punti nei confronti del terzo classificato: guadagnano così l'ammissione alla Finale Nazionale che si svolgerà online giovedì 22 aprile.

I nostri ragazzi si sono distinti anche nella Finale a Squadre: “LOG4R1TM0”, composta da Angela Vollaro (3A), Carlotta Murrone (2D), Ida Costagliola (3B) e Oleksandr Bagranivskyy (2F), e “Help-Problem”, composta da Benedetta Spinelli (2D), Brunella Bentivoglio (3E), Francesco Scotto di Perta (3E) e Nancy Moronese (2D), si sono collocate, rispettivamente, al 4° e 5° posto.

Le Olimpiadi di Problem Solving, promosse dal MIUR fin dall'a.s. 2009/10, si propongono di:

  • stimolare la crescita delle competenze di problem solving e valorizzare le eccellenze presenti nelle scuole;
  • favorire lo sviluppo e la diffusione del pensiero computazionale;
  • promuovere la diffusione della cultura informatica come strumento di formazione nei processi educativi;
  • sottolineare l’importanza del pensiero computazionale come strategia generale per affrontare i problemi, come metodo per ottenere la soluzione e come linguaggio universale per comunicare con gli altri.

Nel corso delle gare i partecipanti (individuali o squadre) hanno 90 minuti per risolvere 8 (per le gare individuali) o 13 (per le gare a squadra) problemi di varia natura: logica, ottimizzazione, pianificazione, crittografia, analisi dei flussi, coding e comprensione dei testi, alcuni dei quali sono formulati in lingua inglese.

Alla competizione partecipano ogni anno migliaia di istituti scolastici, il nostro istituto vi partecipa fin dalla prima edizione ed è sempre stato ammesso ad una Finale Nazionale (a squadra o individuale),  classificandosi diverse volte ai primi posti:
                   a.s. 2010/11 3° posto nella Finale Nazionale a Squadre
                   a.s. 2011/12 2° posto nella Finale Nazionale a Squadre
                   a.s. 2015/16 1° posto nella Finale Nazionale a Squadre
                   a.s. 2018/19 3° posto nella Finale Nazionale Individuale
nell'a.s. 2019/20, a causa della pandemia, al termine della Finale Nazionale non sono stati proclamati vincitori, ma la nostra squadra e uno dei nostri partecipanti alla gara individuale si sono collocati tra quelli che hanno conseguito il miglior punteggio nella categoria.
Questi risultati testimoniano la qualità e la validità della proposta formativa della nostra scuola che si caratterizza sul territorio per inclusività, accoglienza e per l’attenzione che presta alla cura delle eccellenze.

Un particolare ringraziamento al Dirigente Scolastico che ha sempre favorito e promosso la realizzazione di progetti miranti alla valorizzazione delle potenzialità degli alunni; al docente Carlo D’Ago che ha guidato con competenza e straordinaria professionalità questi alunni in un percorso di arricchimento non solo scolastico, ma anche personale; a tutti gli alunni per l’impegno dimostrato e per l’entusiasmo con cui hanno affrontato le prove.
In ultimo un grosso


ai nostri splendidi Brunella e Francesco!!!!

 

prof.ssa Rosalia Scotto di Cesare   

Gli auguri del Dirigente Scolastico

Ai Carissimi genitori e alunni
e a tutto il personale scolastico

Desidero innanzitutto ringraziarvi per quanto state facendo in un anno molto particolare, definito non a torto surreale, a causa della terribile pandemia che ci sta accompagnando già dalla fine di febbraio di questo anno così strano. Eppure nessuno di noi si è perso d'animo: ci siamo rimboccati le maniche, abbiamo fatto il più performante corso informatico che si potesse fare -ovvero quello “sul campo”- per utilizzare nella maniera migliore possibile ciò che la tecnologia ci offre di positivo per mantenere un legame fortissimo, seppure a distanza, tra alunni e docenti ottimizzando le fisiologiche difficoltà che ci hanno sorpreso durante la prima ondata del virus. Durante i mesi estivi, quelli caldi e più clementi, pensavamo che tutto fosse finito e avevamo anche ripreso la scuola in presenza, approntando i protocolli previsti per ridurre i rischi di questo nemico invisibile, piccolissimo ma, purtroppo, a volte letale.
Tuttavia dopo due sole settimane ci siamo dovuti difendere dall’irrefrenabile salita della curva epidemica di fronte alla quale la scelta più ragionevole non poteva essere che quella di preservare la salute di ognuno di noi, pagando il caro prezzo del distanziamento sociale. E allora abbiamo ripreso la didattica a distanza, forti dell’esperienza già vissuta, e vi posso assicurare che avendo presieduto tutti i Consigli di classe di novembre e dicembre e monitorando le assenze di tutti gli alunni, la didattica a distanza sta andando molto meglio e gli alunni poco partecipi sono veramente pochi.
Nel frattempo vi comunico con gioia che abbiamo concluso quasi tutti i lavori di tinteggiatura delle aule e degli ambienti di tutti i plessi scolastici attraverso il progetto “Scuole Belle” e dato in comodato d’uso decine di device alle famiglie che ne hanno fatto richiesta, e vi garantisco che continueremo a farlo alla luce di ulteriori acquisizioni. Un ringraziamento particolare lasciatemelo poi rivolgere all’Amministrazione Comunale che compie sempre grandi sforzi per venire incontro alle nostre richieste, nonostante i tanti impegni acuiti dalla situazione pandemica a cui deve far fronte, e al primo cittadino del Comune di Bacoli sempre pronto e attento ai bisogni della comunità scolastica e dei suoi cittadini, soprattutto per quanto riguarda la tutela della loro salute e del loro benessere. A tal proposito tra le tante lodevoli iniziative messe in campo dall’Ente Locale, ho ritenuto opportuno pubblicare sul sito d’Istituto lo spettacolo teatrale per bambini dal titolo “Videochiamata con Babbo Natale” offerto dal Comune di Bacoli per Mercoledì 23 Dicembre alle ore 20:00 che sarà fruibile on line seguendo le modalità indicate nell’Avviso.
Tornando a noi Cari Genitori, Alunni e Personale tutto, desidero rivolgervi i più sinceri e affettuosi auguri di buone festività, pur con tutte le restrizioni che l'attuale momento storico e le disposizioni del Presidente del Consiglio ci impongono, in attesa di ritrovarci tutti insieme in presenza, e in sicurezza, sempre nella convinzione che l’importante è non perderci mai, nella consapevolezza che ogni giorno gli alunni troveranno i propri docenti pronti ad accoglierli in un vicendevole abbraccio virtuale che speriamo possa ridiventare reale al più presto.

Il Dirigente Scolastico
Prof. Marco Wolfler Calvo
 
 
 

Buone Feste a tutti dal Dirigente scolastico

Ai Carissimi genitori e alunni
e a tutto il personale scolastico

Desidero innanzitutto ringraziarvi per quanto state facendo in un anno molto particolare, definito non a torto surreale, a causa della terribile pandemia che ci sta accompagnando già dalla fine di febbraio di questo anno così strano. Eppure nessuno di noi si è perso d'animo: ci siamo rimboccati le maniche, abbiamo fatto il più performante corso informatico che si potesse fare -ovvero quello “sul campo”- per utilizzare nella maniera migliore possibile ciò che la tecnologia ci offre di positivo per mantenere un legame fortissimo, seppure a distanza, tra alunni e docenti ottimizzando le fisiologiche difficoltà che ci hanno sorpreso durante la prima ondata del virus. Durante i mesi estivi, quelli caldi e più clementi, pensavamo che tutto fosse finito e avevamo anche ripreso la scuola in presenza, approntando i protocolli previsti per ridurre i rischi di questo nemico invisibile, piccolissimo ma, purtroppo, a volte letale.
Tuttavia dopo due sole settimane ci siamo dovuti difendere dall’irrefrenabile salita della curva epidemica di fronte alla quale la scelta più ragionevole non poteva essere che quella di preservare la salute di ognuno di noi, pagando il caro prezzo del distanziamento sociale. E allora abbiamo ripreso la didattica a distanza, forti dell’esperienza già vissuta, e vi posso assicurare che avendo presieduto tutti i Consigli di classe di novembre e dicembre e monitorando le assenze di tutti gli alunni, la didattica a distanza sta andando molto meglio e gli alunni poco partecipi sono veramente pochi.
Nel frattempo vi comunico con gioia che abbiamo concluso quasi tutti i lavori di tinteggiatura delle aule e degli ambienti di tutti i plessi scolastici attraverso il progetto “Scuole Belle” e dato in comodato d’uso decine di device alle famiglie che ne hanno fatto richiesta, e vi garantisco che continueremo a farlo alla luce di ulteriori acquisizioni. Un ringraziamento particolare lasciatemelo poi rivolgere all’Amministrazione Comunale che compie sempre grandi sforzi per venire incontro alle nostre richieste, nonostante i tanti impegni acuiti dalla situazione pandemica a cui deve far fronte, e al primo cittadino del Comune di Bacoli sempre pronto e attento ai bisogni della comunità scolastica e dei suoi cittadini, soprattutto per quanto riguarda la tutela della loro salute e del loro benessere. A tal proposito tra le tante lodevoli iniziative messe in campo dall’Ente Locale, ho ritenuto opportuno pubblicare sul sito d’Istituto lo spettacolo teatrale per bambini dal titolo “Videochiamata con Babbo Natale” offerto dal Comune di Bacoli per Mercoledì 23 Dicembre alle ore 20:00 che sarà fruibile on line seguendo le modalità indicate nell’Avviso.
Tornando a noi Cari Genitori, Alunni e Personale tutto, desidero rivolgervi i più sinceri e affettuosi auguri di buone festività, pur con tutte le restrizioni che l'attuale momento storico e le disposizioni del Presidente del Consiglio ci impongono, in attesa di ritrovarci tutti insieme in presenza, e in sicurezza, sempre nella convinzione che l’importante è non perderci mai, nella consapevolezza che ogni giorno gli alunni troveranno i propri docenti pronti ad accoglierli in un vicendevole abbraccio virtuale che speriamo possa ridiventare reale al più presto.

Il Dirigente Scolastico
Prof. Marco Wolfler Calvo

Sito realizzato da Carlo D'Ago sulla base del modello distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

CMS Drupal ver.7.72 del 17/06/2020 agg.08/08/2020